Eventi

Conferenza Maria Passeroni: Una rara pittura del ‘500 “La Fuga in Egitto”

19 marzo 2013, 13:17
Giovedì 21 marzo 2013 alle 17 nei locali della Pinacoteca Nazionale a Cagliari. Ingresso libero.

Incontri del giovedì in Pinacoteca. Giovedì  21 marzo  2013,  alle 17, nei locali della Pinacoteca Nazionale, in Cittadella dei Musei, piazza Arsenale, a Cagliari, Maria Passeroni, Storica dell’arte della Soprintendenza BAPSAE di Cagliari e Oristano, presenta la conferenza: Una rara pittura del ‘500, “La Fuga in Egitto” della Pinacoteca Nazionale di Cagliari.

Il dipinto proviene dalla chiesa di S. Agostino di Cagliari ed era collocato in una cappella del transetto dedicata alla Madonna del Buon Cammino. Giovanni Spano, nella sua Guida del 1861, lo definì “il più prezioso dipinto di questa capitale”. L’opera, di altissimo livello formale e compositivo, rappresenta un episodio raro ed isolato nella storiografia artistica isolana. Sarà condotta una riflessione stilistica ed iconografica con ipotesi sull’ambito di produzione e sul suo arrivo a Cagliari.

L’appuntamento è il nono di una serie di incontri che avranno per  tema: “Solo in Sardegna. Originalità e rarità dell’arte in una terra del Mediterraneo”. Il ciclo di conferenze è promosso dal direttore della Pinacoteca, Marcella Serreli, della Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le province di Cagliari e Oristano, in collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia  dell’ Università di Cagliari, Da novembre a maggio, si alterneranno nelle sale del museo, studiosi ed esperti che interverranno sul tema che sarà affrontato da diverse angolazioni. Agli studenti del corso di Laurea in Beni Culturali della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Cagliari, presenti ad almeno 10 relazioni, verrà attribuito n. 1 credito formativo universitario.

Per assistere alle conferenze l’ingresso al museo è gratuito.

Non è stato ancora inserito nessun commento. Vuoi essere il primo?

Inserisci un commento

Devi effettuare il Log-in o Registrarti per poter commentare